Facebook YouTube Biografia Scrivimi

Primonumero – Molise: Verso le Regionali 2018

Cari amici,

qui di seguito l’articolo pubblicato su ‘Primonumero’ “Accordi e alleanze in riva al mare, il jolly Di Pietro e la rinnovata intesa Frattura-Nagni”

http://www.primonumero.it/attualita/primopiano/articolo.php?id=25681

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2vH9UyE

9.8.2017 – “Se proprio me lo chiedono, mi candido” Intervista rilasciata a ‘Il fatto quotidiano’

Il ritorno di Di Pietro - “Vorrei fare da arbitro, ma mi sacrifico per il mio Molise” di Tommaso Rodano | 9 agosto 2017 Riecco Antonio Di Pietro. Il magistrato che ha fatto a pezzi la Prima Repubblica, l’ex ministro ulivista, l’inventore dell’Italia dei Valori si riaffaccia quatto quatto sulla scena politica. Ricomincia dal basso. “Il mio piccolo Molise è ostaggio di personalismi, egoismi e conflitti. Il centrosinistra è diviso, proprio come a livello nazionale. Io sono un uomo di centrosinistra e voglio dare il mio contributo per tenerlo unito”. Di Pietro garantisce che non avrebbe nessuna voglia di impegnarsi in prima persona. Giammai. Ma in fondo in fondo, se proprio ci fosse bisogno del suo sforzo personale per tenere insieme una coalizione tanto litigiosa, sarebbe disposto a candidarsi per fare il governatore del Molise (per le Regionali si vota a febbraio 2018). “Ma solo se me lo chiedono tutti e sono tutti d’accordo”. Di Pietro, ricomincia da capo?Personalmente ritengo di aver già fatto il mio dovere da magistrato e anche da politico. Ma sono tornato nel mio Molise e ho trovato una situazione politica di estrema conflittualità. Mi piange il cuore. Quindi si è messo al lavoro per rimettere insieme i pezzi.Mi sono permesso di chiedere ai notabili del centrosinistra molisano, parlandoci a uno a uno, come avessero intenzione di presentarsi alle elezioni del prossimo anno. Ognuno di loro mi ha risposto: ‘Se ci sta quello, allora non ci sto io’. Il solito vizio della sinistra.Io ho provato a fare da garante, da arbitro, per cercare un punto di incontro: ‘Metto a disposizione la mia masseria – gli ho detto –, parliamo tutti insieme, troviamo unitarietà’. Ma non è stato possibile. Invece molti di loro mi hanno fatto presente: ‘Tu sei al di sopra delle parti, potresti rappresentarci e unirci’. E lei?Ho risposto: ‘Vorrei tanto non candidarmi. Ma se è proprio necessario, per il mio Molise, sono disposto a ricominciare. Però a una sola condizione: che tutti si riuniscano attorno al mio nome, altrimenti non ne ho nessuna intenzione’. Dunque torna in campo.Ripeto, vorrei fare da arbitro, ma se intorno a me si può ricostruire l’unità, allora ... Leggi tutto ...

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2wHKlub

“Ladri, rapinatori e recidivi tutti in cella. Non sono cambiato, credo nel carcere”

Cari amici, potete leggere a questo link l'intervista che ho rilasciato a Pietro Senaldi per Libero.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2oXXETS

La legge mi pare blanda, chi è stato giocatore non può tornare arbitro

Cari amici, pubblico qui di seguito l'Intervista rilasciata a Liana Milella e pubblicata su 'Repubblica' il 31 marzo scorso.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2nRxwvp

04.04.2017 ore 20.30 – Teatro Elfo Puccini – Milano ‘Processo ad Indro Montanelli’

Carissimi, vi segnalo un evento unico nel suo genere: martedì 4 aprile verrà rappresentato un processo a Indro Montanelli, fedele e conforme alla realtà in ogni aspetto, in cui farò l’Avvocato difensore. Presidente della corte sarà Cosimo Maria Ferri, Vittorio Feltri prenderà le vesti di Montanelli, il Pubblico ministero sarà Stefano Dambruoso e i due testimoni saranno i giornalisti Roberto Poletti per l’accusa e Sonia Sarno per la difesa. Un incontro che unisce cultura, diritto e giornalismo e porta alla luce i numerosi aspetti della libertà d’informazione e i rapporti tra stampa e politica. Locandina Montanelli 04.04.2017  

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2oeiFMW

28 marzo 2017 ore 21.00 – MERATE – Mani pulite 25 anni dopo

Cari amici, ecco l'annuncio di Striscia La Notizia all'evento sui 25 anni di Mani Pulite che si terrà  martedì 28 marzo ore 21.00 a Merate. Vi aspetto numerosi!

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2nmE7fB

Il mio intervento a ‘Nemo – nessuno escluso’ Rai 2

C’è uno stretto rapporto tra legalità e rispetto del terreno: ne ho parlato giovedì 23 marzo durante la puntata di “Nemo - Nessuno escluso” sulle frequenze di Rai 2, sullo spunto delle dichiarazioni del boss pentito Nunzio Perrella sui rifiuti tossici seppelliti nell'area di Ferrara. Questo il link al mio intervento: http://bancadati.datavideo.it/PortaleDV/media/20170323/20170323-RAI_2-NEMO_-_NESSUNO_ESCLUSO_2120-084629089m.mp4

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2mHixVS

“Michele ha le mani pulite, non sono iscritto ma lo voto”

Cari amici, pubblico, qui di seguito, l'intervista che ho rilasciato venerdì 10 marzo a 'La Repubblica'.   Michele Emiliano ha le mani pulite, non sono iscritto ma lo voto

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2mwpJma


Antonio Di Pietro | Promuovi anche tu la tua Pagina