Facebook YouTube Biografia Scrivimi

Una sola voce

Facebook
Google
Twitter
45
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico
           Short Url: http://bit.ly/J6XUU2

Io non so chi abbia commesso ieri, a Brindisi, quell’odioso e vile crimine seminando il terrore di fronte a una scuola, uccidendo una ragazza che si affacciava appena alla vita, ferendo gravemente altri giovani. Ma so che, chiunque sia stato, è qualcuno che vuole il caos e che  in questa situazione politica ed economica vede la possibilità di scatenarlo di nuovo, come troppe altre volte nella storia del nostro Paese.

Non basta esecrare un atto così orrendo. Bisogna anche evitare di dissodare il terreno ai coltivatori di morte. La magistratura e le forze dell’ordine devono fare il loro lavoro e lo stanno facendo. Spetta a loro assicurare alla giustizia questi criminali. Ma spetta alla politica, a noi politici, far sì che questi delinquenti non possano sperare di imporre il disordine e il terrore con le bombe e con gli attentati. Per questo, al di là delle legittime differenze, è importante che la politica tutta abbia una sola voce.

-->