- Antonio Di Pietro - http://www.antoniodipietro.it -

Quello che vogliono gli altri, e quello che vogliamo noi

L’Italia dei Valori oggi ha presentato un programma di coalizione negli interessi di tutti i cittadini e non solo della casta. Vogliamo dialogare con chi degli altri partiti ci sta, senza aprirci a persone o a partiti che su questo programma non vogliono starci, ma anche senza chiuderci preventivamente e preclusivamente a nessuno.
L’IdV ha depositato quattro referendum, due in difesa del lavoro e due per abolire i privilegi della casta. Questo è il punto cardine sul quale noi intendiamo costruire un’alleanza di coalizione. Sfidiamo gli altri partiti a dirci perché non appoggiano questi referendum.
Ieri a Vasto, insieme a Vendola e a tutti gli altri, abbiamo rilanciato un progetto di coalizione che mette al primo posto il programma e l’impegno di far sapere ai cittadini, prima che vadano a votare, a quale coalizione, a quale programma e a quale leadership danno il loro voto.
La legge elettorale che vogliono fare è una legge elettorale da prima Repubblica in cui prima si chiede il voto ai cittadini e poi lo si vuole vendere al miglior offerente. Non è la proposta dell’IdV e a questa proposta noi non ci stiamo.