Facebook YouTube Biografia Scrivimi

Le dissertazioni truffaldine

Facebook
Google
Twitter
69
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico
           Short Url: http://bit.ly/11KtTHs

Le dissertazioni sul “voto utile” sono sempre una truffa e, oltretutto, consigliano una scelta disperata che alla lunga fa sempre male alla democrazia.
Stavolta, però, l’invito al “voto utile” è ancora più truffaldino del solito. Me lo spiegate voi perché un elettore del centrosinistra dovrebbe considerare “utile” dare il suo voto per rimettere Monti al governo? Bersani è davvero convinto che i lavoratori, i precari, i disoccupati, i giovani senza futuro e gli esodati considerino “utile” un voto che andrà a vantaggio di chi, nell’ultimo anno, li ha massacrati con le sue leggi senza far alcun bene all’economia italiana?
Nessuno più di me e dell’Italia dei Valori ha combattuto contro Berlusconi quando il Pd si opponeva tutt’al più con innocui buffetti. Ed ora, continueremo a batterci per liberare il Paese da un pericolo incombente: il ritorno a un modello di governo di tipo feudale, che ha creato una nuova grande divaricazione sociale. Le oscene profferte di Bersani a Monti dimostrano e confermano che c’è oggi un solo voto davvero utile per chi vuole una politica di centrosinistra: quello per la Lista Ingroia-Rivoluzione Civile. E credo che, nonostante i giochi di prestigio di quasi tutti i media, sempre più persone se ne renderanno conto di qui al giorno delle elezioni.

-->