- Antonio Di Pietro - http://www.antoniodipietro.it -

Ennesima diffida a chi fa finta di non sapere

 

L’altro giorno, dopo la mia presa di posizione con riferimento allo scorretto comportamento istituzionale del Ministro Salvini nei confronti del Capo dello Stato a cui ha chiesto di intervenire sui magistrati che avevano condannato la Lega a restituire il maltolto, si è scatenata sul web una serie di contumelie nei miei confronti alludendo al fatto che anche contro di me ci furono a suo tempo delle accuse di scorretto uso dei rimborsi elettorali.

Io, però, a differenza di Salvini (e dei tanti diffamatori di professione che in tutti questi anni mi hanno offeso ingiustamente) , non ho mai accusato i i giudici di fare “sentenze politiche” ma mi sono sempre recato rispettosamente nelle aule di giustizia per fare valere le mie ragioni.

Con riferimento specifico alla vicenda dei rimborsi elettorali, Allego qui di seguito i provvedimenti dell’Autorità giudiziaria penale, civile, contabile e amministrativa che ne hanno certificato la piena correttezza dei miei comportamenti ed hanno condannato coloro che mi hanno diffamato.

Leggete e valutate Voi, senza farvi fuorviare dalle solite fake news!

All. 1 – Sentenza Tribunale civile di Roma n. 5239-18 depositata il 12.03.18

All. 2 – Sentenza Tribunale civile di Roma n. 186-14 del 30.12.13

All. 3 – Ordinanza Archiviazione Giudice penale di Roma n. 29649-10PM e 21604-10GIP del 14-12-2010

All. 4 – Provvedimento archiviazione Corte dei Conti del 22.02.11

All. 5 – Deliberazione Uff. Presidenza Camera n. 265-05 del 26.07.05

All. 6 – Sentenza condanna Mario Di Domenico – Tribunale Roma n. 16740-15 (Diffamazione ai danni di Di Pietro)

All. 7 – Sentenza condanna Elio Veltri – Corte di Appello Milano n. 1716-12 (Diffamazione ai danni di Di Pietro)

Antonio Di Pietro

Montenero, 9 luglio 2018