Facebook YouTube Biografia Scrivimi

La legge mi pare blanda, chi è stato giocatore non può tornare arbitro

Cari amici,

pubblico qui di seguito l’Intervista rilasciata a Liana Milella e pubblicata su ‘Repubblica’ il 31 marzo scorso.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2nRxwvp

04.04.2017 ore 20.30 – Teatro Elfo Puccini – Milano ‘Processo ad Indro Montanelli’

Carissimi, vi segnalo un evento unico nel suo genere: martedì 4 aprile verrà rappresentato un processo a Indro Montanelli, fedele e conforme alla realtà in ogni aspetto, in cui farò l’Avvocato difensore. Presidente della corte sarà Cosimo Maria Ferri, Vittorio Feltri prenderà le vesti di Montanelli, il Pubblico ministero sarà Stefano Dambruoso e i due testimoni saranno i giornalisti Roberto Poletti per l’accusa e Sonia Sarno per la difesa. Un incontro che unisce cultura, diritto e giornalismo e porta alla luce i numerosi aspetti della libertà d’informazione e i rapporti tra stampa e politica. Locandina Montanelli 04.04.2017  

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2oeiFMW

28 marzo 2017 ore 21.00 – MERATE – Mani pulite 25 anni dopo

Cari amici, ecco l'annuncio di Striscia La Notizia all'evento sui 25 anni di Mani Pulite che si terrà  martedì 28 marzo ore 21.00 a Merate. Vi aspetto numerosi!

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2nmE7fB

Il mio intervento a ‘Nemo – nessuno escluso’ Rai 2

C’è uno stretto rapporto tra legalità e rispetto del terreno: ne ho parlato giovedì 23 marzo durante la puntata di “Nemo - Nessuno escluso” sulle frequenze di Rai 2, sullo spunto delle dichiarazioni del boss pentito Nunzio Perrella sui rifiuti tossici seppelliti nell'area di Ferrara. Questo il link al mio intervento: http://bancadati.datavideo.it/PortaleDV/media/20170323/20170323-RAI_2-NEMO_-_NESSUNO_ESCLUSO_2120-084629089m.mp4

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2mHixVS

“Michele ha le mani pulite, non sono iscritto ma lo voto”

Cari amici, pubblico, qui di seguito, l'intervista che ho rilasciato venerdì 10 marzo a 'La Repubblica'.   Michele Emiliano ha le mani pulite, non sono iscritto ma lo voto

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2mwpJma

Ciao Antonio!

Ciao Antonio, Ci hai lasciato, ma resterai sempre nei nostri cuori. Nei cuori, cioè, di coloro che come me hanno sempre apprezzato la tua preparazione professionale, stimato la tua rettitudine morale, ammirato la tua passione umana, rispettato la tua autonomia di giudizio e riconosciuto la tua indipendenza di azione. Ci mancherai, Antonio Di Pietro    

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2l2FbYl

Tangentopoli c’è ancora, ma il sistema illecito si è ingegnerizzato…..

Cari amici, “Dopo 25 anni sarebbe l’ora di chiedersi non perché sia nata l’inchiesta Mani pulite, ma per quale ragione sia stata fermata! Ne ho parlato martedì 21 febbraio durante la trasmissione ‘Siamo Noi’ su Tv2000. Tangentopoli c’è ancora, ma il sistema illecito si è  ingegnerizzato e non c’è più bisogno della mazzetta. Qui potete vedere tutto il mio intervento”.  IL CASSETTO DEI RICORDI. - L'inchiesta Mani Pulite. Ospiti: Antonio Di Pietro; Paolo Biondani, L'Espresso. https://www.youtube.com/watch?v=PMADwvcygRA

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2ld1ZAr

Le interferenze dei Servizi Segreti nell’inchiesta Mani Pulite – Relazioni Copasir 1995-1996

Sì, sono passati 25 anni dall'inizio dell’inchiesta giudiziaria “Mani Pulite” e nulla sembra sia cambiato. Il motivo è molto semplice: le indagini giudiziarie portate avanti da quell’inchiesta sono state fermate anzitempo con metodi illegittimi ed anche illeciti da parte di alcuni appartenenti ai Servizi Segreti su ordine di altre Autorità dello Stato. A causa di quelle indebite interferenze non è stato possibile scoprire tutto il marciume che aveva invaso le Istituzioni, con il risultato che molti dei personaggi coinvolti sono rimasti ancora al loro posto a spadroneggiare a loro piacimento. Non lo dico solo io ma ciò – oltre a risultare da diverse sentenze dell’Autorità giudiziaria – è documentato da almeno 2 Relazioni adottate a suo tempo dal COPASIR, ovvero dal Comitato parlamentare per i Servizi di informazione e sicurezza dello Stato (organismo composto da Deputati e Senatori ed operante all’interno del Parlamento). Vale la pena al riguardo rileggere un passo fondamentale di quelle Relazioni che così recita: “…dai dati seppure parziali che il Comitato ha potuto ricostruire, risulta una illegittimità di comportamenti. Le Autorità di Governo ne avevano la percezione? Erano al corrente di quelle note riservate? Non è possibile rispondere con sicurezza. Tuttavia quelle Autorità devono considerarsi politicamente responsabili delle condizioni di illegittimità, di lottizzazione, di inefficienza in cui lavorava allora il SISDE e che le audizioni hanno confermato…” Purtroppo quell’indagine parlamentare esplorativa, avviata nel 1995, si è bloccata nel 1996 per interruzione della legislatura e poi – inspiegabilmente o troppo spiegabilmente - non è mai stata più ripresa. Ora, a distanza di 25 anni, sarebbe cosa buona e giusta operare una rivisitazione storica di quegli avvenimenti quanto meno al fine di fornire una corretta informazione all’opinione pubblica. Mi domando: c’è la volontà politica-istituzionale di farla? Non lo so ma voglio sperarlo e per questa ragione – nel dichiarare la mia disponibilità a raccontare la mia versione dei fatti -  pubblico qui di seguito le due Relazioni del Copasir a cui ho fatto sopra riferimento e precisamente: 1 - Relazione Copasir 26.10.1995 - Sugli atti trasmessi dalla Procura di Milano 2Relazione Copasir 05.03.1996 - Sull'acquisizione illegittima di informazioni riservate Chi ha voglia e tempo, provi a leggerle ... Leggi tutto ...

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/2lVWgmy


Antonio Di Pietro | Promuovi anche tu la tua Pagina