Facebook YouTube Biografia Scrivimi

Se la “lezione” di Monti è servita a qualcosa…

Non so a chi il presidente della Repubblica darà l’incarico né so se sarà un incarico pieno o esplorativo: è una scelta che spetta solo a lui. Quello che posso dire è che l’Italia ha bisogno di un governo politico pienamente legittimato, perché politiche sono le scelte che bisogna fare per affrontare la crisi economica in maniera opposta a come hanno fatto finora Berlusconi e Monti. L’Italia ha bisogno di un governo pienamente legittimato, non di un pastrocchio retto con lo spago, fatto mettendo insieme il diavolo e l’acqua santa. Un governo del genere non riuscirebbe a fare niente di serio, perché finirebbe paralizzato dai veti. E sul fronte che oggi è più importante anche per la ripresa economica, quello della lotta alla corruzione, sarebbe perennemente ostaggio di Berlusconi. Anche da questo punto di vista, spero che la lezione del governo Monti sia servita a qualcosa.
Se non sarà possibile dar vita a un vero e coeso governo politico, meglio tornare alle urne con una legge elettorale diversa, e non ci venissero a dire che per cambiarla ci vogliono anni perché se c’è la volontà lo si può fare in fretta, il prima possibile. Perdere tempo cercando di rinviare le elezioni sarebbe disastroso per il Paese e servirebbe solo ai partiti per spartirsi posti e poltrone clientelari in giro per enti pubblici e consigli d’amministrazione. Invece, il primo segnale di cambiamento deve proprio essere la fine dell’arrembaggio dei partiti che da decenni sono abituati a occupare tutto. Noi del’Italia dei Valori abbiamo dato l’esempio, rifiutando tutti quei posti che non devono appartenere alla politica, a partire dalla spartizione dei cosiddetti organismi di garanzia e delle poltrone nel Cda Rai. Lo abbiamo pagato caro, ma siamo orgogliosi di averlo fatto per primi, perché l’informazione pubblica deve essere libera e i partiti devono starne fuori. La Rai deve tornare ad essere un baluardo della democrazia lontana dagli appetiti di privatizzazione e lottizzazione.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/Xs5Uqh


Antonio Di Pietro | Promuovi anche tu la tua Pagina