Facebook YouTube Biografia Scrivimi
Immagine

L’Italia riparte dal Sud e dal centrosinistra

Il Mezzogiorno non è la palla al piede del Paese o una zona sottosviluppata alla quale prestare caritatevole aiuto. Il Sud è la grande risorsa d’Italia, motore dello sviluppo futuro. Le grandi colpe del governo Berlusconi a cui, purtroppo, non ha rimediato neanche Monti sono: l’incapacità di valorizzarlo e l’averlo considerato solo una terra da salassare e da depredare.

Noi dell’Italia dei Valori riteniamo che debba essere radicalmente modificato l’approccio con il quale, sin dalla prima Repubblica, è stata affrontata la questione del Meridione. Bisogna individuare asset strategici per frenare l’emorragia di talenti, cervelli e intelligenze che sta desertificando il Sud. E’ indispensabile scommettere sui settori realmente innovativi ed economicamente promettenti, come le energie rinnovabili.

Lo sviluppo del Mezzogiorno, che non sarà possibile senza aver prima ripristinato la piena legalità nelle aree controllate oggi dalla criminalità organizzata, deve essere non una delle priorità del centrosinistra, ma il primo punto dell’agenda, sia della coalizione che, dopo le elezioni, del governo.

Per questo, considero molto importante l’incontro che l’IdV e il nostro deputato e responsabile Mezzogiorno, Nello Formisano,hanno organizzato per sabato mattina alle 10.30 a Napoli, nella sala Italia della Mostra d’Oltremare, dal titolo “Idea di volare”, al quale parteciperò. Oltre al sindaco Luigi de Magistris, interverranno, tra gli altri, Francesco Ferrara, di Sel, e Sergio d’Antoni, del Pd. Insomma, sarà presente il centrosinistra, quello costruito sui fatti e non sulle parole.

La rinascita del Paese parte da qui. Da Napoli, dal Sud e dal centrosinistra.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/T2DF20


Antonio Di Pietro | Promuovi anche tu la tua Pagina