Facebook YouTube Biografia Scrivimi

Le dissertazioni truffaldine

Le dissertazioni sul “voto utile” sono sempre una truffa e, oltretutto, consigliano una scelta disperata che alla lunga fa sempre male alla democrazia.
Stavolta, però, l’invito al “voto utile” è ancora più truffaldino del solito. Me lo spiegate voi perché un elettore del centrosinistra dovrebbe considerare “utile” dare il suo voto per rimettere Monti al governo? Bersani è davvero convinto che i lavoratori, i precari, i disoccupati, i giovani senza futuro e gli esodati considerino “utile” un voto che andrà a vantaggio di chi, nell’ultimo anno, li ha massacrati con le sue leggi senza far alcun bene all’economia italiana?
Nessuno più di me e dell’Italia dei Valori ha combattuto contro Berlusconi quando il Pd si opponeva tutt’al più con innocui buffetti. Ed ora, continueremo a batterci per liberare il Paese da un pericolo incombente: il ritorno a un modello di governo di tipo feudale, che ha creato una nuova grande divaricazione sociale. Le oscene profferte di Bersani a Monti dimostrano e confermano che c’è oggi un solo voto davvero utile per chi vuole una politica di centrosinistra: quello per la Lista Ingroia-Rivoluzione Civile. E credo che, nonostante i giochi di prestigio di quasi tutti i media, sempre più persone se ne renderanno conto di qui al giorno delle elezioni.

Facebook
Google
Twitter
Vedi articolo
Stampa Articolo Stampa Articolo Invia ad un amico Invia ad un amico

Short Url: http://bit.ly/11KtTHs


Antonio Di Pietro | Promuovi anche tu la tua Pagina